Idee e proposte per il rivestimento della cucina

Tempo di lettura: minuti

Spunti di stile per la scelta dei rivestimenti e delle piastrelle di una cucina moderna : funzionalità e versatililtà  per un gusto contemporaneo.

Cucina moderna e minimale? Cucina rustica nel cuore della campagna? Cucina compatta o a scomparsa? Qualunque sia la tipologia scelta per la vostra abitazione, i rivestimenti e le piastrelle della cucina diventano gli elementi determinanti e caratterizzanti di uno degli spazi più importanti della casa.

Nella scelta dei rivestimenti da cucina è fondamentale che le mattonelle siano resistenti a urti, umidità, calore, detersivi e macchie. Non devono poi richiedere grossi sforzi di mantenimento, devono essere facili da pulire e in armonia con lo stile del resto dell’abitazione. 

Il grès porcellanato ha la capacità di riproporre materiali pregiati come legno, pietra, marmo e cemento, contenendo i costi finali e garantendo alte prestazioni tecniche.

Vediamo nel dettaglio quali elementi possono concorrere allo stile della cucina nella scelta del rivestimento.

 

Continuità o contrasto con gli altri ambienti della casa.

La planimetria della casa e lo spazio che viene destinato alla cucina suggerisce come comportarsi nella scelta dei rivestimenti. Se si vuole ottenere un legame tra la zona giorno con cucina e gli ambienti della casa, soprattutto quando la cucina è in un living non diviso dal soggiorno, è corretto selezionare rivestimenti che donino continuità tra un ambiente della casa e l’altro.

Via libera quindi al il grès effetto parquet con piastrelle a listelli come nelle collezioni Woodsense, ai medi formati quadrati effetto pietra opachi delle collezioni Realstone e Studio o alle grandi lastre effetto marmo lucido della proposta di collezione Incanto.

Se invece si desidera accentuare e definire lo spazio della cucina a contrasto con la restante pavimentazione della casa, i tappeti decorativi ceramici a pattern geometrici o floreali sono la scelta ideale, da posizionare a pavimento in prossimità del piano di lavoro o come elemento para schizzi. Alcuni esempi? I tappeti decorativi Twig e Fizz della collezione Decora nel formato quadrato da abbinare ad una cucina bianca o beige finitura matt oppure i tappeti Avorio e bianco Caleido e Botanico della collezione Cocciopesto.