Il sogno di aprire un ristorante vicino al mare

Il sogno di aprire un ristorante vicino al mare

Gres effetto legno e pareti verde acqua per un locale casual a Cascais, Lisbona

Siamo a Cascais, costa ovest del Portogallo, uno dei posti più belli della spettacolare regione di Lisbona. Aprire un ristorante qui, magari vicino alla spiaggia, è un sogno di molti.

Hifen è proprio uno di quei sogni realizzati. Il progetto nasce dalla volontà dei proprietari di portare il mare all’interno del locale; di fondere gli interni con gli esterni così come le culture gastronomiche, i paesi, le tradizioni, creando un ambiente informale, casual, familiare e accogliente. Non per niente hifen significa trattino: il segno di punteggiatura che unisce due parole creandone una nuova.

Dall’interno del ristorante si può sentire il rumore delle onde. II mare entra con il suo profumo in sala; tinge con il suo colore la superficie delle pareti in micro resina e si ritrova nella tonalità dominante delle sedute. Quasi a richiamare l’infrangersi delle onde sulla sabbia, la freschezza del verde acqua incontra il calore delle doghe in gres effetto legno della collezione Woodcraft di Ragno in un abbraccio stilistico naturalmente irregolare.

A permettere un risultato estetico così originale è il formato originale 10x70 di Woodcraft, che consente combinazioni e pose inusuali perfette per rendere unici progetti d’interni come quello di Hifen, donando una luce diversa all’ambiente a seconda della tonalità scelta: in questo caso un caldo beige, ma la collezione offre ben 5 differenti sfumature, adattabili a infinite esigenze e gusti.

L’interior decor di Hifen, come suggerisce il suo nome, prende spunto dagli interni industriali (lo si può notare dagli elementi d’arredo metallici utilizzati come sistema d’illuminazione) ma si scalda grazie al gres effetto legno e alla predominanza di altri elementi d’arredo in legno color miele, che contrastano piacevolmente con il biancore del grande bancone in pietra.

Hifen è un ristorante in cui si ha voglia di entrare, in cui ci si sente a proprio agio e si mangia bene: anche se la stessa atmosfera si sarebbe potuta ottenere attraverso un pavimento in legno, l’elevato calpestio e i residui di sabbia e salsedine fanno del gres porcellanato la scelta azzeccata. Un perfetto compromesso fra estetica e funzionalità

 

Progetto: Sofia Duarte, João Mota. Design Interiores e Arquitectura

 

 

  • Effetto legno originale per il ristorante di Cascais
  • Effetto legno originale per il ristorante di Cascais
  • Effetto legno originale per il ristorante di Cascais
  • Effetto legno originale per il ristorante di Cascais
  • Effetto legno originale per il ristorante di Cascais
  • Effetto legno originale per il ristorante di Cascais
  • Effetto legno originale per il ristorante di Cascais
  • Effetto legno originale per il ristorante di Cascais
  • Effetto legno originale per il ristorante di Cascais

Potrebbe interessarti anche

Visita lo showroom x

Autorizzo il trattamento dei miei dati al fine di dare seguito alla mia richiesta. I dati saranno trattati in conformità alla presente infomativa*