Tutti coloro che vivono in città hanno sempre sognato di poter possedere un piccolo giardino privato adiacente alla propria abitazione,uno spazio dove rilassarsi e ricaricare le energie dopo una lunga e stressante giornata di lavoro.

Non occorre disporre di spazi immensi, anche un piccolo giardino rettangolare può trasformarsi in un oasi di relax e divertimento.

 

Quale giardino scegliere

Bisogna valutare molto bene quali funzioni inserire nello spazio a disposizione. Si vuole un giardino destinato al relax e all’Home gardening? Volete un giardino dove consumare cene in famiglia e con gli amici? Preferite un’oasi benessere con piscina o vasca idromassaggio? Ogni funzione richiede un’attenta progettazione degli spazi, della pavimentazione, delle pareti verticali e delle zone d’ombra.


Cosa serve in un piccolo giardino rettagolare

Se volete sfruttare al meglio un piccolo spazio all’aperto in città il consiglio migliore è valutare come dividere gli spazi. Una corretta pavimentazione consente di identificare le diverse zone funzionali - ristoro, cucina e area relax - da alternare o calibrare con le zone verdi e quelle per l’ombra.  Con la pavimentazione si possono anche progettare interessanti percorsi nel verde.

Per individuare i confini del vostro piccolo giardino in città si possono progettare schermi verticali -come siepi e piante - di facile manutenzione e resistenti, per mantenere la privacy e sfruttare il fresco dell’ombra naturale, oppure decidere di sfruttare i muri perimetrali del giardino con sistemi rampicanti o librerie e scaffalature per ottimizzare gli spazi a disposizione.

Per cucinare all’aperto, è bene destinare un’area dedicata al barbecue o alle cucine da esterno separata dal resto del giardino, per evitare fumi o calore in eccesso nelle altre aree funzionali. Superfici antiscivolo e facili da pulire sono l’ideale per zone in cui possono accidentalmente depositarsi residui alimentari.

Per godere al meglio di un piccolo giardino in città le zone d’ombra con pergole e ombrelloni contribuiscono a comporre gli elementi essenziali per il relax. E’ bene proporzionare tutte le zone affinché vi sia equilibrio tra le parti. 

  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 1
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 2
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 3
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 4
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 5
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 6
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 7
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 8
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 9
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 10
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 11
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 12
  • Idee per arredare un giardino piccolo in città - 13

I rivestimenti prima di tutto

La pavimentazione per esterno di un piccolo giardino privato deve possedere precise caratteristiche tecnologiche. Il grès porcellanato per esterno garantisce ottime performance in termini di ingelività, resistenza all’abrasione profonda, antiscivolosità e praticità di manutenzione.

Eleganti ed essenziali sono le superfici in grès che simulano la pietra naturale della collezione Realstone_Pietrantica, da usare a contrasto con arredi iper contemporanei e colorati.

Per allestire la zona pranzo come una corte mediterranea, le collezioniSOLeCONTRASTI propongono piastrelle di medio e piccolo formato, per allestire col colore e i pattern del Mediterraneo un giardino urbano.

Per un effetto parquet super pratico da destinare alla zona relax, consigliamo la collezione WOODSHAPE, che simula i listelli e le venature del legno per un’atmosfera country chic.


Ispirazioni di stile: piante, arredo, specchi d’acqua

Urban jungle, in stile provenzale country o nordico, minimale contemporaneo: qualunque sia lo stile che deciderete per il vostro piccolo giardino moderno, gli spunti e le idee da copiare sono ovunque. Attenzione agli arredi da esterno, perché contribuiscono in modo determinante allo stile da ricreare.

Gli arredi outdoor trasformano un piccolo spazio esterno in un ambiente della casa in più da vivere tutti i giorni. Tavoli da pranzo e sedie impilabili, divanetti e sdraio, amache e poltrone autoportanti, ombrelloni e pergole: tutte le scelte apportate devono tenere conto di materiali adatti all’esterno e con imbottiture sfoderabili. Gli arredi scelti andranno ad inserirsi nel contesto di piante e verde scelto per il giardino urbano moderno.

Bisogna cercare sempre un buon equilibrio tra le piante da interrare e quelle da vaso; giare e fioriere progettate ad hoc contribuiscono a definire meglio lo stile di un piccolo giardino. Gli alberi da frutto donano profumi, sapori e ombreggiature naturali all’outdoor urbano, le rampicanti ridimensionano gli spazi verticali, le erbe aromatiche trasformano in orto anche gli ambienti più ridotti.