Avere a disposizione una seconda casa in campagna, al mare o immersa nel verde delle montagne è il sogno nel cassetto di molti. I fortunati che già la posseggono non possono perdere l’occasione di sfruttarla al meglio, ricavando gli spazi perfetti per garantire il giusto relax, lontano dallo stress della vita cittadina di ogni giorno.

Una casa in campagna, ad esempio, può essere resa accogliente e confortevole scegliendo, per disegnare i vari ambienti, materiali e colori capaci di richiamare la natura e le sue mille forme, mutevoli come le stagioni e, allo stesso tempo, rassicuranti come tutto ciò che, ancestralmente, concretizza il significato di radici e appartenenza.
 

Ristrutturare una casa in campagna, dunque, implica delle scelte ben precise che, per punti, possono essere così riassunte:

  • I colori delle stanze, chiari o scuri che siano, devono essere pescati nelle palette più terrose e naturali; perfetta la gamma dei beige, degli ocra, dei verdi, ad esempio, così come le suggestioni naturali concretizzabili con la posa di pavimenti o rivestimenti in gres effetto legno o pietra
  • È consigliabile che i materiali per i pavimenti e i rivestimenti definiscano superfici piacevoli al tatto oltre che alla vista; la concretezza e la pienezza di ciò che ci offre la natura devono infatti trovare riscontro anche nelle finiture interne ed esterne della casa
  • Interno ed esterno della casa in campagna devono coesistere in perfetta continuità, equilibrio e armonia; il fluire dell’aria e della luce da uno spazio all’altro dev’essere libero, senza che la frapposizione di ostacoli o chiusure troppo incisive pregiudichi la libertà di fruirne in totale relax e informalità

 

Approfondiamo insieme i diversi punti, raccogliendo idee e suggestioni per ristrutturare e allestire al meglio la nostra casa di campagna ideale.

 

Tutti i colori della natura per una casa di campagna calda e accogliente

Quando si è in dubbio sulla scelta dei colori per attuare un restylingo anche solocambiare il pavimento di casa– in campagna, ma anche al mare o in città – un trucco infallibile per trovare la giusta ispirazione è aprire le finestre e, con lo sguardo attento, catturare la luce e l’atmosfera intorno.

In campagna è facile che questa suggestione abbia a che fare con le chiome verdi degli alberi leggermente mosse dal vento, con il biondo dorato dei campi e con l’azzurro del cielo che si perde all’orizzonte.

Comporre la palette perfetta per ristrutturare, scegliendo per esempio il pavimento per la casa in campagna, diventa qualcosa di semplice e immediato, che può tradursi nel portare letteralmente la natura all’interno. Attingere alla vastissima varietà di lastre in gres effetto legno, pietra, cemento o cotto consente di rispettare il requisito estetico e, allo stesso tempo, di strutturare superfici resistenti e durevoli nel tempo.

Alle lastre ispirate ai materiali offerti dalla natura è possibile accostare alcuni colori in grado di suggerire un’atmosfera e dar vita a spazi interni dal tocco unico e personale.

È consigliabile procedere inizialmente con la scelta di una tinta neutra e poi proseguire con quella di uno o due accenti. Beige e verde, quest’ultimo declinato in due variazioni di luminosità, oppure giallo e ocra, ammorbiditi da un tocco di rosa e così via: gli abbinamenti sono pressoché infiniti ma, prima di estenderli a tutta la casa, è bene testarne la validità componendo una moodboard o trattando solo una piccola porzione delle superfici, ben illuminata dalla luce naturale.

  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 1
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 2
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 3
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 4
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 5
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 6
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 7
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 8
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 9
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 10
  • Quale pavimento scegliere per la casa in campagna? - 11

Il calore e l’appartenenza al territorio raccontati attraverso i materiali e i colori

Ristrutturare e scegliere l’arredamento per la casa in campagna è un progetto coinvolgente sotto più punti di vista. Se l’estetica resta il nodo più importante da sciogliere, anche il piacere di apprezzare la concretezza e la pienezza degli arredi e delle superfici attraverso il tatto non va sottovalutato.

Mai come in un’abitazione immersa nel paesaggio, infatti, è rilevante interpretare il progetto come la messa in atto di un processo virtuoso, capace di mettere in connessione l’uomo e la natura.

Va da sé, dunque, che la texture superficiale e il cuore dei materiali scelti per la ristrutturazione devono rispettare una condizione specifica: poter essere letti sotto il tocco delle dita e comunicare sensazioni di calore e appartenenza. Molte proposte in gres effetto legno presentano in superficie elevate qualità tattili che, unite a quelle estetiche, rendono l’esperienza sensoriale unica e indimenticabile.

Per raggiungere lo scopo è inoltre possibile accostare a materiali ed elementi d’arredo di nuovo acquisto, mobili e inserti di recupero, meglio ancora se pescati in piccole realtà locali. La loro storia antica è di certo legata al territorio e, portata nella nuova casa, non potrà che essere arricchita di nuovi capitoli, donando al contempo allo spazio un carattere inconfondibile e prezioso.

 

Interno ed esterno della casa in campagna: un gioco d’equilibrio e armonia

È probabile che chi progetta di acquistare una casa in campagna sia mosso da un’intenzione specifica: viverla, almeno per alcuni mesi dell’anno, senza fare troppa distinzione tra dentro e fuori. Passare dagli spazi interni a quelli esterni senza frapporre chiusure o discontinuità consente di rendere l’esperienza di una casa libera e informale, gettando le basi per un amore che, nel tempo, è destinato solo a crescere.
 

Sfogliando le riviste del settore architettura e interior design si trovano molte idee per l’arredamento della casa in campagna. Gli aspetti che le accomunano sono:

  • Scelta di tessuti e materiali naturali, resistenti e utilizzabili sia in contesto indoor che outdoor
  • Morbidezza e freschezza degli imbottiti che, scelti in colori chiari, si dimostrano anche pratici da pulire e lavare all’occorrenza
  • Arredi e complementi di dimensioni non troppo ingombranti, leggeri e facili da spostare dal soggiorno al giardino
  • Inserimento di elementi di recupero, molto spesso già legati al bacino d’ispirazione del progetto della casa e portatori della storia e dei valori del territorio


La mancanza di rigidezza e la possibilità di modificare gli spazi della casa facilmente sono dunque i requisiti principali per progettare una casa in campagna perfetta per soddisfare la nostra esigenza di relax.